La nostra storia

PER VOLONTA’ DI QUINDICI SANGIUSTINESI APPASSIONATI DI CALCIO  IL 10 SETTEMBRE 2000 NASCE  LA VIRTUS SANGIUSTINO.  PRIMA DI INIZIARE QUESTO VIAGGIO GIALLOROSSO E’ BENE FARE UN CENNO SUL POSIZIONAMENTO DEL CALCIO A SAN GIUSTINO NELL’ANNO 2000. LA SQUADRA STORICA DEL PAESE ERA TORNATA DOPO VENTISEI ANNI IN TERZA CATEGORIA  CON UN SETTORE GIOVANILE ,CHE PUR AVENDO VISSUTO ANNI DI LUSTRO NON RIUSCIVA PIU’ AD ESSERE COMPETITIVO ANCHE NEI NUMERI, UN IMPIANTO SPORTIVO CHE NON RENDEVA IN ALCUN MODO MERITO ALLA STORIA DEL CAPOLUOGO,

campo 92_2

Un’immagine del campo di gioco prima dei lavori

I FONDATORI ASSUNSERO QUINDI DAPPRIMA L’ IMPEGNO DI RIPRISTINARE IN MANIERA DECOROSA LO STADIO DI SAN GIUSTINO , FACENDOLO DIVENTARE DA CENERENTOLA A VANTO DELL’ IMPIANTISTICA REGIONALE. POI SIN DA SETTEMBRE 2000 SI MISERO IN CAMPO UNA SERIE DI INIZIATIVE CHE  RUOTAVANO  INTORNO ALLO SVILUPPO DEL SETTORE GIOVANILE . RUOLO IMPORTANTE FU SVOLTO DAL SANSEPOPLCRO CALCIO CHE CON LA FIGURA DI VALERIO PICCINELLI STIMOLO’  L’INIZIO DI UN PERCORSO CHE AD OGGI RAPPRESENTA IL VERO FIORE ALL’ OCCHIELLO DEL CALCIO SANGIUSTINESE.

NEL 2000/2001 LA PRIMA SQUADRA E’ STATA ESPRESSIONE DELLA FORMAZIONE AMATORIALE DI SAN GIUSTINO. ERA LA PARTENZA E AL DI LA DEI RISULTATI NON  DOVREMO MAI DIMENTICARE I MERITI ED I VALORI DI QUEI RAGAZZI CHE DIEDERO IL VIA ALL’ AVVENTURA GIALLOROSSA.

NEGLI ANNI A VENIRE LA VIRTUS COMINCIO’ A DARSI UNA DIMENSIONE PIU’ CONSONA ALL’ OBIETTIVO  DA RAGGIUNGERE.

 CAMPIONATO 2001/2002  DI TERZA CATEGORIA. ALLENATORE MARCO GIULIETTI, POI SOSTITUITO DA VALERIO BENDINI. E’ L’ ANNO DELLA RIFORMA DEI CAMPIONATI  E  LA SQUADRA  POSIZIONANDOSI QUINTA IN CLASSIFICA  RISULTO’ PROMOSSA NEL CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA. IN RISALTO GIANLUCA CORSINI, CHE CON 19 RETI SI PIAZZO’ SECONDO  NELLA CLASSIFICA MARCATORI, MA QUELLO CHE  ANCORA OGGI RIMANE IMPRESSO SONO ALCUNE  SUE RETI DECISIVE ALLO SCADERE DEL NOVANTESIMO , CHE FECERO DIVENTARE GIANLUCA CORSINI UNO DEI PIU’ AMATI GIOCATORI GIALLOROSSI .

Immagine (15)

Lavori di ripristino – Maggio 2002

NEL FRATTEMPO L’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE  A GUIDA DANIELA FRULLANI , AFFIDA LA GESTIONE DELL’ IMPIANTO SPORTIVO DI VIA OLIMPIA ALLA VIRTUS. E’ LA SVOLTA.

FATTASI  CARICO DI TUTTE LE RESPONASABILITA’ DEL CASO  LA SOCIETA’  SFRUTTANDO APPIENO LE RISORSE DI VOLONTARIATO AL PROPRIO INTERNO, INIZIA UN PERCORSO  CHE PORTERA’ L’IMPIANTO DEL CAPOLUOGO  A RISPLENDERE  AL PUNTO DA VENIRE INDICATO PUNTUALMENTE COME UNO DEGLI  STADI  PIU’ BELLI DELLA PROVINCIA.

IL RUOLO SVOLTO DALL’ ASSESSORE ALLO SPORT DI ALLORA, STEFANO VESCHI E DAL FUNZIONARIO ALLO SPORT E SERVIZI SOCIALI GUSTAVO PERUGINI RISULTO’ IRRIPETIBILE OLTRE CHE DETERMINANTE, SOPRATTUTTO PER L’ OCULATEZZA DIMOSTRATA NELLA PROGETTUALITA’ DELL’ IMPIANTO E NELL’APPORRE LA GIUSTA FIDUCIA IN UN GRUPPO DI PERSONE CHE POI NEGLI ANNI A VENIRE EBBERO MODO DI DIMOSTRARE CHE QUELLA FIDUCIA ERA GIUSTAMENTE RIPOSTA. ANCORA OGGI L’ OPERA SVOLTA DA VESCHI E PERUGINI CON IL SUPPORTO DEL SINDACO FRULLANI VIENE RICORDATA COME FONDAMENTALE PER LO SVILUPPO DEL CALCIO SANGIUSTINESE .

Immagine (18)

Il nuovo manto erboso

GLI ANNI A VENIRE SI CONTRADDISTINGUONO COME QUELLI DELLA CRESCITA TECNICA. RUOLO FONDAMENTALE SARA’ QUELLO DI MISTER LORENZO ANGELINI, FORSE TRA I TANTI QUELLO CHE MAGGIORMENTE, PERLOMENO FINO ALL’ AVVENTO DI MARCO FARINELLI , HA IMPERSONATO LO SPIRITO E LO STILE DELLA SOCIETA’. MISTER ANGELINI TROVO’ NEI VERTICI SOCIETARI LA GIUSTA SPONDA PER SVILUPPARE LE LINEE TRACCIATE DALLA SOCIETA’.

qdcz11434799583

Lorenzo Angelini

LA STAGIONE 2002/2003 DI SECONDA CATEGORIA SEGNA L’INIZIO DELLA COLLABORAZIONE CON LA DITTA KEMON, CHE RISULTERA’ DI ESTREMA IMPORTANZA PER LA SOCIETA’. LA SQUADRA SEPPUR TERMINANDO IL CAMPIONATO CON UN QUINTO POSTO IN CLASSIFICA, VIENE RICORDATA COME QUELLA CHE PROBABILMENTE HA ESPRESSO IL MIGLIOR CALCIO NELLA STORIA DEL PAESE. UN GRUPPO DI GIOVANI SOTTO LA SAPIENTE GUIDA DEL MISTER, DIEDE INIZIO AD UN PROGETTO ED AD UNA MENTALITA’ CALCISTICA BEN PRECISA CHE NEGLI ANNI TROVO ‘ RISCONTRO IN TUTTE LE COMPONENTI SOCIETARIE. QUESTO E’ STATO IL GRANDE MERITO DI LORENZO ANGELINI. SOLO CHI ALL’EPOCA ERA DENTRO A QUESTI MECCANISMI  PUO’ CAPIRE QUELLO CHE OGGI STIAMO SCRIVENDO.  CONTEMPORANEAMENTE UN’ALTRA FIGURA SI AFFACCIA NELL’ AMBITO DEL CAL CIO A SAN GIUSTINO; E’ GIANFRANCO TOTI  PRIMO VERO DIRETTORE SPORTIVO DELLA SOCIETA’ . PORTA CON SE UN BAGAGLIO DI ESPERIENZA  E DI DISCIPLINA APPLICATA AL CALCIO CHE RIMARRA’ PROVERBIALE NELLA STORIA GIALLOROSSA. RAPPORTO DURATO CINQUE ANNI CHE HA CONSENTITO ALLA VIRTUS DI COLLOCARSI TRA LE SOCIETA’ PIU’ APPREZZATE DEL  CALCIO DILETTANTISTICO LOCALE.

DSC_7437

Gianfranco Toti

CAMPIONATO 2003/2004, MISTER ANGELINI COMPIE UN CAPOLAVORO. IL 26 APRILE 2004 CON LA VITTORIA PER 5 a 2 SUL PARLESCA LA VIRTUS SI LAUREA CAMPIONE DEL GIRONE A DI SECONDA CATEGORIA. E’ LA VITTORIA DEL MISTER CHE DURANTE IL CAMPIONATO RIVOLUZIONA LA SQUADRA SEPPUR CON QUALCHE NASO ARRICCIATO. IL MISTER TIRA DRITTO E METTE UNA FIRMA INDELEBILE SUL CAMPIONATO VINTO. NICOLA CONTI CON 19 RETI E’ IL BOMBER GIALLOROSSO.

2003-2004

squadra vincitrice campionato seconda categoria 2003-2004

CAMPIONATO 2004/2005, ARRIVA MISTER STEFANO CARDINALI PER LA PRIMA DI PRIMA CATEGORIA

NE SEGUIRA’ UN CAMPIONATO DIGNITOSO DOVE INIZIERANNO AD AFFACCIARSI I PRIMI GIOVANI DEL PROPRIO SETTORE GIOVANILE

ERA INIZIATA NEL FRATTEMPO UNA COLLABORAZIONE CON IL SELCI NARDI PER IL SETTORE GIOVANILE DANDO LUOGO ALLA TIBERINA CALCIO , SOCIETA’ DI PURO SETTORE GIOVANILE. ESPLODONO I NUMERI CON IL PASSAGGIO AD  OTTANTA  RAGAZZINI ISCRITTI DAI QUARANTA PRECEDENTI.

TALE RAPPORTO SI INTERROMPE  DOPO,DUE ANNI E LA VIRTUS EREDITA QUANTO DI BUONO SI ERA SVILUPPATO IN QUEL  BIENNIO.

DSC_4897

L’esultanza di Matteo Michelucci

CAMPIONATO  2005/2006, ROCAMBOLESCHE SITUAZIONI PORTANO LA VIRTUS ALLA DISPUTA DEI PLAY OUT PER LA PERMANENZA IN PRIMA CATEGORIA.  NEL  DOPPIO SCONTRO CON LA TORCHIAGINA LA VIRTUS HA LA MEGLIO E LA CONQUISTA DELLA SALVEZZA DIVENTA REALTA’. MA L’ ANNATA SOFFERTA PER QUANTO RIGUARDA I RISULTATI DELLA PRIMA SQUADRA, PORTA CON SE DEI PASSAGGI FONDAMENTALI PER I COLORI GIALLOROSSI. IN QUELL’ ANNO VERRANNO INGAGGIATI GIOCATORI CHE MERITANO ESSERE SEGNALATI. FILIPPO TORRIOLI DAL PISTRINO SCIEGLIE LA CASACCA GIALLOROSSA, SARA’ UN TRIENNIO RICCO DI SODDISFAZIONI CON TANTE RETI ED ASSIST DEL “TRITO” CHE FU FIN DA SUBITO CONSEGNATARIO DELLA FASCIA DI CAPITANO.   MATTEO MICHELUCCI E’ INVECE A TUTT’OGGI IL RECORDMAN DI PRESENZE IN GIALLOROSSO, OLTRE CHE ESSERE IL GIOCATORE CHE HA INDOSSATO PER PIU’ VOLTE LA FASCIA DI CAPITANO; FASCIA CHE ALLA VIRTUS HA SEMPRE AVUTO UN’ IMPORTANZA CHE ANDAVA OLTRE  LA RAPPRESENTANZA SPECIFICA. SETTE ANNI CON 220 PRESENZE TRA CAMPIONATO E COPPA. LA RETE DEL 6 a 5 DURANTE I MINUTI DI RECUPERO CONTRO IL PIANELLO CON CONSEGUENTE ESULTANZA SOTTO LA TRIBUNA NON HA RAPPRESENTATO SOLO LA VITTORIA E LA SALVEZZA NEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE, MA UN AUTENTICO GESTO D’ AMORE VERSO UNA SQUADRA, UNA SOCIETA’ ED UN PAESE. PER TUTTI E’ RIMASTO IL “MICHE”, IL GIOCATORE PIU’ AMATO.

il Ds Marcello MAncini

Direttore generale Marcello Mancini

ALTRI SNODI FONDAMENTALI SI REGISTRANO CON L’ INGRESSO IN SOCIETA’ DI DUE FIGURE CHE DIVENTERANNO COLONNE PORTANTI PER I COLORI GIALLOROSSI. MARCELLO MANCINI ISTRUTTORE E MISTER DI INDISCUSSA COMPETENZA ASSUME PRIMA UN INCARICO NELL’ AREA DEL SETTORE GIOVANILE POI VIENE IN SOCCORSO DELLA PRIMA SQUADRA PER SCAMPARE DA UNA RETROCESSIONE ORMAI PROSSIMA ED INFINE  ASSUME IL RUOLO DI DIRETTORE GENERALE. RUOLO CHE RICOPRIRA’ PER DIECI ANNI, GARANTENDO  EQUILIBRIO   E SOLIDITA’ ALLA SOCIETA’. ALTRA FIGURA BASILARE CHE PROPRIO QUELL’ ANNO SPOSO’ LA CAUSA GIALLOROSSA  E’  QUELLA DI STEFANO POGGINI, ATTUALE DIRETTORE GENERALE, CHE IN PUNTA DI PIEDI DA VERO APPASSIONATO DI CALCIO SI E’ RITAGLIATO SPAZI SEMPRE PIU’ IMPORTANTI ALL’INTERNO DELLA SOCIETA’. LA GRANDE PASSIONE  E COSTANZA NEL LAVORO NE HANNO FATTO CON IL PASSAR DEGLI ANNI UNA FIGURA INSOSTITUIBILE.

CAMPIONATO 2006/2007, TORNA MISTER ANGELINI. LA  SQUADRA  CONQUISTA UNA TRANQUILLA SALVEZZA, MA SI CAPISCE CHE LE BASI PER UN SALTO DI QUALITA’ SONO STATE GETTATE, ANCHE PERCHE’ I NUMERI NEL SETTORE GIOVANILE CRESCONO E PER LA PRIMA VOLTA TUTTE LE CATEGORIE , JUNIORES COMPRESA, SONO RICOPERTE.

GHIGO

“Ghigo” Briganti e la sua dedica speciale

PER LA PRIMA SQUADRA  VIENE CHIAMATO MISTER GABRIO BRACCHINI CHE SICURAMENTE APPORTA GRANDE PROFESSIONALITA’ MA LA SQUADRA SEPPUR COSTRUITA CON I MIGLIORI AUSPICI ESCE IN MALOMODO DAI PLAY OFF PER LA PROMOZIONE IN UN DRAMMATICO DOPPIO  SCONTRO  CONTRO LA GRIFO MONTETEZIO. L’ ANNO SUCESSIVO LA VIRTUS SI RIPRESENTA CON GRANDI AMBIZIONI AI NASTRI DI PARTENZA. L’ AVVIO E’ PARTICOLARMENTE DIFFICILE E NONOSTANTE L’INGAGGIO DI  UN GIOCATORE DEL CALIBRO DI FEDERICO ROSSI LA SQUADRA STENTA E A META’ GIRONE DI RITORNO DARIO MANTINI SOSTITUISCE GABRIO BRACCHINI. MISTER DI PROVATA ESPERIENZA  RESTITUISCE SERENITA’  E FIDUCIA ALLA SQUADRA, SUPPORTATO DAL TEAM MANAGER GIANCARLO PISTOLESI . CON OTTO VITTORIE ED UN PAREGGIO NELLE RESTANTI NOVE PARTITE RIESCE A RECUPERARE IL TERRENO PERDUTO. IL 26 APRILE 2009 NELLA GARA INTERNA CONTRO IL PROMANO LA SQUADRA CHE NEL FRATTEMPO  MISTER MANTINI AVEVA RESO INVINCIBILE CENTRA LA STORICA PROMOZIONE  NEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE. E’ IL MIGLIOR RISULTATO DEL CALCIO SANGIUSTINESE DI SEMPRE. CORRE L’OBBLIGO CITARE OLTRE FEDERICO ROSSI  ANCHE I VARI MANCINI TIZZI CINTIO LIGI MINELLI MICHELUCCI FISCHI ECC. IL GIOCATORE CHE PIU’ DI TUTTI HA RAPPRESENTATO QUELLA CAVALCATA E’ COMUNQUE MARCO “GHIGO” BRIGANTI. UN MUCCHIO DI RETI DECISIVE  ED UN ATTEGGIAMENTO TRAINANTE PER TUTTI TANTO DA ESSERE SOPRANNOMINATO “PROVVIDENZA” .  E’ ENTRATA NELLA STORIA GIALLOROSSA LA RETE CONTRO IL FONTANELLE BRANCA ALLO SCADERE DURANTE UNA PARTITA CHE AVEVA VISTO LA VIRTUS FATICARE NON POCO CONTRO UNA SQUADRA ORMAI CONDANNATA ALLA RETROCESSIONE. E’ IL NOVANTADUESIMO QUANDO GHIGO BRIGANTI, AUTENTICO BOMBER DI RAZZA CATTURA UNA PALLA VAGANTE NELL’ AREA EUGUBINA E SFERRA  LA ZAMPATA VINCENTE!! LA TRIBUNA GREMITISSIMA ESPLODE DI GIOIA E GHIGO SORPRENDE TUTTI AVVICINANDOSI ALLA RETE DI RECINZIONE E METTENDO IN BELLA VISTA UNA MAGLIETTA CON LA SCRITTA “FORZA PAPA’” DEDICATA AL PADRE LORIS GRAVEMENTE MALATO. 1QUESTO EPISODIO EBBE IL GIUSTO RISALTO ANCHE NELLA STAMPA LOCALE E NON .

INIZIA LA PROMOZIONE PER LA VIRTUS. SIEDE IN PANCHINA L’ ARTEFICE DEL CAMPIONATO VINTO, DARIO MANTINI, LA SQUADRA ALTERNA BUONE PRESTAZIONI A PERIODI PIU’ DIFFICILI E PER IL GIRONE DI RITORNO VIENE CHIAMATO ALLA GUIDA GIULIO FRANCESCHINI, GLORIA DEL CALCIO LOCALE, CHE PORTA TANTA PROFESSIONALITA’ ED ESPERIENZA. SALVEZZA PIU’ O MENO TRANQUILLA E SI PREPARA LA STAGIONE SUCCESSIVA CON GRANDI PROPOSITI PER PRIMEGGIARE IN QUESTO CAMPIONATO. SOTTO INDICAZIONI DI UN CONFERMATO MISTER FRANCESCHINI VIENE ALLESTITA UNA ROSA PIU’ CHE COMPETITIVA, CON ELEMENTI DI SPICCO QUALI STEFANO CRISPOLTONI CHE RISULTERA’ POI IL BOMBER PIU’ PROLIFICO DI SEMPRE CON I SUOI 29 GOL STAGIONALI, ANDREA TESTAMIGNA, LUCIANO CAVARGINI. NAZZARENO SANTINELLI. LA VIRTUS VELEGGIA A LUNGO NEI QUARTIERI ALTI DELLA CLASSIFICA IN UN CAMPIONATO TOSTO DOVE SAN SISTO E CASACASTALDA SI DIMOSTRARONO AVVERSARI DI RANGO. FINISCE CON UNA ELIMIMAZIONE AI PLAY OFF AD OPERA DEL CASACASTALDA CON TANTO AMARO IN BOCCA.

L’ANNO SUCCESSIVO SI CAMBIA, FORTI ANCHE DEL FATTO CHE IL PROPRIO SETTORE GIOVANILE COMINCIA A DARE I SUOI FRUTTI CON TUTTE LE SQUADRE CHE PARTECIPANO A CAMPIONATI REGIONALI.

Farinelli Marco Allenatore

Marco Farinelli

INIZIA L’ERA FARINELLI. IL MISTER GIA’ ALLENATORE DELLA JUNIOTRES REGIONALE A2 , VANTA ANCHE UN TRASCORSO DA GIOCATORE NELLA VIRTUS DI ANGELINI PRIMA E CARDINALI POI. E’ L’UOMO GIUSTO AL POSTO GIUSTO. INCARNA ALLA PERFEZIONE LO SPIRITO SOCIETARIO DISTRICANDOSI AL MEGLIO IN CAMPIONATI DIFFICILI CHE AVEVANO VISTO LA VIRTUS RIDURRE IL PROPRIO BUDGET PER LA PRIMA SQUADRA . ARRIVANO TANTI RAGAZZI, MOLTI DEI QUALI MISTER FARINELLI AVEVA TENUTO  A BATTESIMO NELLA JUNIORES. SONO TANTI I NOMI  LANCIATI  NEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE, TUTTI TASSATIVAMENTE DEL SETTORE GIOVANILE VIRTUS. IL CERCHIO HA TROVATO LA SUA QUADRATURA E MISTER FARINELLI E’ STATO L’INTERPRETE PRINCIPALE DI QUESTO PROGETTO BENEFICIANDO ANCHE DEL COSTANTE SUPPORTO DEL VICE PRESIDENTE ALESSANDRO BELLUCCI.   NEL CAMMINO DI QUESTI QUATTRO ANNI SI SONO AVVICENDATI ANCHE GIOCATORI ESPERTI ED IMPORTANTI DEL CALIBRO DI ROCCO BARTOLO VINCENZO MINCIOTTI CRISTIANO CUCCARINI GIANMARCO BIANCHI ALESSIO FERILLI  E VALERIO BELLONI. QUEST’ULTIMO SANGIUSTINESE DOC DOPO AVER  MILITATO IN PIU’ SQUADRE DELLA VALTIBERINA DECIDE DI TORNARE  A DIFENDERE I COLORI DELLA SQUADRA DEL PROPRIO PAESE DIVENTANDONE IL CAPITANO.LA STAGIONE CLOU DEL QUADRIENNIO FARINELLI RIMANE SENZ’ALTRO  LA TERZA, CAMPIONATO 2013/2014, DOVE UNA ROSA ANCOR PIU’ RINNOVATA E PRIVA DEI SUOI ELEMENTI PIU’ RAPPRESENTATIVI, RIESCE AD ESSERE PROTAGONISTA PER TRE QUARTI  DEL TORNEO DI PROMOZIONE, RIMANENDO IN TESTA PER SETTE PARTITE CONSECUTIVE,CEDENDO SOLO NELLA PARTE FINALE DEL TORNEO.MA PIU’ IMPORTANTE DI TUTTO E’ STATA L’IMPRONTA CHE SOCIETA’ E MISTER HANNO SAPUTO IMPRIMERE AL CALCIO SANGIUSTINESE. UNA SQUADRA CHE RIESCE A DISTINGUERSI IN PROMOZIONE CON 8 TITOLARI SU 11, O COMUNQUE 16 GIOCATORI SU 22 CRESCIUTI ED ALLEVATI NEL VIVAIO GIALLOROSSO.

IN GRANDE RISALTO NELLA STAGIONE 2013/2014 LA SQUADRA ALLIEVI REGIONALI A2 DI MISTER ANDREA BARTOCCIONI CHE DOMINANDO  GLI AVVERSARI CONQUISTA LA STORICA PROMOZIONE NELL’ A1 REGIONALE. E’ UN RISULTATO STRAORDINARIO CHE QUALIFICA TUTTO IL SETTORE GIOVANILE SEBBENE SI RIESCA A MANTENERE LA CATEGORIA SOLO PER UN ANNO. STESSO RISULTATO L’ ANNO SUCCESSIVO PER LA JUNIORES REGIONALE A2 DI MISTER ANDREA GIOVANNACCI. VITTORIA NEL GIRONE PLAY OFF E SALTO IN A1

3 Comments

  1. amico di efri

    Il merito principale di tutto e’solo di una persona,il più grande dei presidenti”Stefano Fabbri.

  2. tifoso giallorosso

    credo che cmq nella storia della virtus dovrebbe entrarci anche un giocatore come bartolini visto che secondo me ha dato tanto ai colori giallorossi ee personalmente mi ha fatto divertire…forza virtus

  3. Concordo pienamente. Sono stati citati tanti giocatori e per carità tutti meritevoli, ma Bartolini con 40 gol non può non esserci.

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>