Un’altra vittoria esterna

Tiberis – Virtus Sangiustino 1-4
Tiberis: Rosignoli, Silvestrelli (35st Fiorucci), Kone, Hoxna, Manjang, Batango, Bruschi (33st Ferrieri), Gagliardini, Giulietti, Sillah (29st Nili), Milleri (22st Bifolchi). A Disp: Alunni, Pogan. All: Gaetano Boldrini
Virtus Sangiustino: Matteaggi, Ruggeri (31st Bardelli), Magrini (39st Botta), Tomassini, Baldi, Cignarini, Poggini (19st Sanchez), Del Bene (7st Gaggioli), Gennari, Belloni (38pt Martinez), Zoi. A Disp: Battistoni, Farina, Brondoli, Nocentini. All: Andrea Procelli
Arbitro: Alessandro Galli di PG
Reti: 30 pt, 3st, 8st Gennari (VS), 6st Aut. Baldi (T), 21st Zoi rig (VS)
Note: Spettatori 30 circa, Recupero pt 1 – st 4, Angoli 3-4, Ammoniti Bruschi, Manjang (T), Martinez (VS)
Umbertide: Vittoria senza storia per una Virtus concreta e volitiva, con una gran voglia di arrivare alla sosta con il morale alle stelle preparandosi per la ripresa del campionato nel migliore dei modi. Tripletta di Gennari che poi lascia calciare il rigore a Lorenzo Zoi al secondo centro in due gare dopo una buona prestazione. Si comincia con la Virtus padrona del campo anche se i portieri non sono stati impegnati. Il primo brivido al minuto 17 quando Cignarini su punizione colpisce la traversa. Due minuti dopo è Zoi che si trova solo davanti a Rosignoli ma calcia addosso al portiere in uscita e sulla respinta Gennari calcia a botta sicura trovando Kone sulla linea di porta che respinge. La Virtus Sangiustino passa alla mezz’ora; dalla sinistra Poggini crossa in area e Gennari di testa porta in vantaggio la squadra di Procelli. Prima che finisca il tempo, la Virtus rinuncia a Belloni fermato da un problema alla schiena, al suo posto Martinez. Ad inizio ripresa arriva subito il raddoppio. Punizione di Cignarini, sul secondo palo, Gennari stoppa e batte con un preciso tocco Rosignoli per la seconda volta. Passano pochi istanti e la Tiberis accorcia le distanze: punizione da sinistra, Gagliardini mette al centro, devia Gennari e Baldi tenta di anticipare tutti ma infila il proprio portiere sulla pressione di Manjang. Ma prima che la Tiberis possa prendere coraggio e cercare il pareggio, Gennari realizza la sua tripletta personale: Zoi va via sulla destra dalla linea di fondo mette al centro e l’attaccante stoppa la palla e poi in girata batte ancora Rosignoli. La Virtus rimesse le cose a posto e sfiora ancora la rete dopo una bella azione manovrata che porta Poggini in buona posizione ma viene anticipato al momento del tiro. Quindi Zoi entra in area dalla sinistra e viene ostacolato in maniera irregolare da Manjang e il direttore di gara decreta il calcio di rigore. Lo stesso Zoi si presenta sul dischetto, per gentile concessione di Gennari e realizza la quarta rete. I ritmi si abbassano notevolmente e la Tiberis va alla conclusione ancora con il difensore Manjang con un diagonale che finisce fuori. Poi è ancora Zoi che da buona posizione fallisce il quinto gol trovando la respinta della difesa sui piedi di Bardelli che impegna Rosignoli.

1^ CATEGORIA
16^ 23/12/2018
CALZOLARO CARBONESCA 0-1
0-1 Bettelli
MONTECASTELLI FC CASTELLO 1-2
0-1 Calderini / 1-1 Ubaldi ® 1-2 Gammaidoni ®
PADULE SM TIGROTTI MORRA 1-0
1-0 Marchi
PONTE PATTOLI MDL SAN SECONDO 0-2
0-1 Nesci / 0-2 Perioli
RESINA PIERANTONIO COSMOS 1-1
0-1 Cecchetti / 1-1 Falaschetti
TIBERIS VIRTUS SANGIUSTINO 1-4
0-1 Gennari / 0-2 Gennari 1-2 Manjang 1-3 Gennari 1-4 Zoi ®
VALDIPIERLE MONTE ACUTO 1-1
1-0 Volpi / 1-1 Corsici
PROMANO CERBARA 2-1
0-1 Gennari 1-1 Rubechi / 2-1 Mazzoni ®)

CLASSIFICA
FC CASTELLO CALCIO 39
VIRTUS SANGIUSTINO 36
MDL SAN SECONDO 30
PIERANTONIO COSMOS 29
PADULE SAN MARCO 28
CALZOLARO 22
TIGROTTI MORRA 22
MONTE ACUTO 21
CERBARA 21
PROMANO 20
TIBERIS 19
CARBONESCA 18
MONTECASTELLI 13
PONTE PATTOLI 11
RESINA 11
VALDIPIERLE 11

41458861_890229504502513_8299219220785266688_n

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>