Si torna al successo esterno

Calzolaro-Virtus Sangiustino 2-4

Calzolaro : Scarscelli, Meoni, Fanucci, Allegria, Colcelli, Venturi (32st Guerri), Caselli (42st Celicchi), Ligi (39st Milanesi), Domenichini, Atif (12st Aluigi), Goretti (16st Bracchini), A Disp. Fontanelli, Vittoriani, Pellegrino, Caterbi. All: Gregory Granci.

Virtus Sangiustino: Matteaggi, Ruggeri, Magrini, Tomassini, Baldi, Cignarini, Salis (14st Zoi), Martinez (10st Poggini), Gennari (36st Sanchez), Belloni, Del Bene (39st Fancelli), A Disp Meozzi, Farina, Brondoli, Bardelli, Botta. All Andrea Procelli

Arbitro: Giuseppe Ciorba di PG

Reti: 8st Gennari, 11st Gennari, 24st Domenichini (C) 26st Baldi, 40st Cignarini, 45st Fanucci (C).

Calzolaro: Torna al successo la Virtus Sangiustino e lo fa in maniera netta molto più di quello che dica il risultato. La supremazia è stata abbastanza schiacciante anche se sul 2-0 il Calzolaro ha avuto il merito di accorciare è crederci anche se il gol del 3-1 a chiuso i giochi. Il primo tempo è finito in parità sullo 0-0 con la Virtus che ha avuto circa 5 occasioni per passare in vantaggio. Dopo 4 minuti Baldi sotto porta spedisce alto sopra la traversa un calcio d’angolo respinto in qualche modo da Scarscelli. Passano pochi minuti, conclusione di Belloni, respinta dalla difesa Martinez ha un rigore in movimento ma calcio alto. Ancora pochi minuti e Cignarini su punizione impegna Scarscelli che devia in corner. Ancora un’occasione capita sulla testa di Gennari che sfiora l’incrocio dei pali nel deviare il cross dalla destra di Ruggeri. L’ultima occasione capita sui piedi di Salis, spostato a sinistra ma il suo diagonale esce di un soffio. La ripresa comincia con lo stesso monologo: dopo 60 secondi cross basso di Ruggeri, respinge il portiere e Gennari scarica sul portiere a terra che sventa un’altra occasione. La Virtus finalmente passa in vantaggio; Belloni si destreggia sulla tre quarti, aspettando l’imbucata per Gennari che solo davanti a Scarscelli lo batte con un preciso tocco sotto. Il raddoppio non tarda ad arrivare, Belloni appena superata la metà campo mette un bel traversone in area con Gennari che svetta di testa ed infila il palo lontano. La Virtus rallenta e il Calzolaro accorcia le distanze: Venturi tenta l’imbucata centrale, Gennari devia mettendo fuori causa tutta la difesa con la palla che filtra e Dome inchini tutto solo infila Matteaggi. Il Calzolaro ci crede ma le speranze di rimonta durano soltanto 2 minuti: cross da sì tra di Del Bene, smanaccia, Scarscelli e Baldi di interno mette nella porta vuota. . Si rallentano i ritmi ma la Virtus realizza anche il quarto gol: Palla in profondità, con Zoi in fuorigioco che si disinteressa del pallone sul quale si avventa Sanchez che mette al centro per l’accorrente Cignarini che batte ancora Scarscelli. La gara non finisce ed in pieno recupero prima Fanucci di esterno raccoglie un cross di Milanesi e batte Matteaggi con una traiettoria strana e poi Sanchez sfugge da sotto la metà campo, ma a tu per tu con Scarscelli gli calcia addosso. Termina la gara con la Virtus che allunga nei confronti della terza in classifica rimanendo attaccata alla capolista.

1^ CATEGORIA
15^ 16/12/2018
CALZOLARO VIRTUS SANGIUSTINO 2-4
/ 0-1 Gennari 0-2 Gennari 1-2 Domenichini 1-3 Baldi 1-4 Cignarini 2-4 Fanucci
MONTE ACUTO MDL S.SECONDO 1-2
0-1 Ligi / 0-2 Bondi 1-2 Tancredi
MONTECASTELLI TIGROTTI MORRA 2-1
0-1 Nardoni 1-1 Adewale / 2-1 Ubaldi ®
PADULE SM PIERANTONIO COSMOS 1-0
1-0 Capponi
PONTE PATTOLI CERBARA 0-3
0-1 Gennari / 0-2 Moni 0-3 Moni
PROMANO TIBERIS 1-1
/ 0-1 Giulietti 1-1 Rubechi
RESINA FC CASTELLO 0-4
0-1 Gammaidoni 0-2 Calderini 0-3 Gammaidoni / 0-4 Gammaidoni
VALDIPIERLE CARBONESCA 0-1
/ 0-1 Lunni

CLASSIFICA
FC CASTELLO CALCIO 36
VIRTUS SANGIUSTINO 33
PIERANTONIO COSMOS 28
MDL SAN SECONDO 27
PADULE SAN MARCO 25
CALZOLARO 22
TIGROTTI MORRA 22
CERBARA 21
MONTE ACUTO 20
TIBERIS 19
CARBONESCA 18
PROMANO 17
MONTECASTELLI 13
PONTE PATTOLI 11
RESINA 10
VALDIPIERLE 10

39985607_880554818803315_2541407139172188160_n

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>