Netta vittoria e primato in classifica

Virtus Sangiustino – Valdipierle 3-0
Virtus Sangiustino: Matteaggi, Ruggeri, Magrini (42st Botta), Tomassini, Baldi, Cignarini, Salis (36st Sanchez), Martinez (42st Fancelli), Gennari (1st Tavernelli), Belloni, Del Bene (28st Gaggioli). A Disp: Meozzi, Farina, Nocentini. All: Andrea Procelli
Valdipierle: Gennari N, Pantani, preti, Censini (30st Gennari A), Squarta S, Petruzzi, Braccalenti, Angori (28st Navini), Minchioni (38st Volpi), Gagliardini, Nicconi. A Disp: Ventanni, Ferracci, Squarta R, Bagnini, Cestelli, Trabalza. All: Stefano Magara
Arbitro: Kristian Fiorucci di GU
Reti: 29pt Salis, 24st Ruggeri, 38st Belloni
Note: Spettatori 80 circa, Recupero pt 1 – st 3, Angoli 3-2, Ammoniti: Belloni (VS), Censini, Squarta S, Navini (V).
San Giustino: Abnegazione e coraggio e soprattutto mai mollare, hanno permesso alla Virtus Sangiustino di portarsi in vetta alla classifica da sola dopo il lontano 8 ottobre dello scorso anno, quando un pareggio a Fossato regalo il vantaggio nei confronti della squadra che condivideva la prima posizione che veniva sconfitta a Cerqueto. Ora la situazione è diversa. Allora era la quinta giornata di campionato ed ancora la strada era lunga, anche oggi di strada c’è da farne, ma il distacco dalla prima della classe aveva raggiunto le 6 lunghezze, a volte nei confronti di Pierantonio altre del Fc Castello, ma se vogliamo due gare fa il distacco era di 4 punti ed ora invece la Virtus guarda tutti dall’alto verso il basso. Il difficile viene ora perché mantenersi non sarà facile, ma siamo certi che ci sia la volontà di restarci il più possibile. Veniamo alla gara che dopo il pronti via vede provare la conclusione Braccalenti, che poi protesta per un presunto fallo di mano di Magrini ma la distanza fra i due era così ravvicinata che per l’arbitro, ammesso che ci sia stato il tocco, è tutto regolare. Quindi è la Virtus a prendere il pallino in mano e provare la conclusione con Salis che si accentra e prova il tiro da 25 metri con palla che è alta di poco. Lo stesso Salis da li a poco, mette al centro un bel pallone dove Gennari prova la rovesciata non colpendo bene la sfera e la palla esce, l’attaccante anticipa anche Martinez forse meglio piazzato. La Virtus concretizza la sua supremazia al minuto 29 quando Cignarini apre per Ruggeri stop e cross dalla linea di fondo e sul secondo palo Salis al volo di sinistro batte Gennari Nicola sul suo palo. La Virtus non si accontenta ma la miglior occasione capita su punizione di Cignarini che sfiora il palo lontano con il portiere ospite impietrito che non ci prova neanche. Tra il primo e secondo tempo, premiato il portiere della Virtus Christian Matteaggi che oggi indossa per la 200° volta la casacca giallo-rossa, targa fedeltà per lui. Mister Procelli lascia nello spogliatoio Gennari, leggero infortunio per lui e lo sostituisce con Tavernelli e la prima azione degna di cronaca e degli ospiti, forse con la miglior occasione, discesa di Braccalenti sulla destra palla a rimorchio per Nicconi che calcia trovando la deviazione in calcio d’angolo. La Virtus, scampato pericolo, riprende il pallino del gioco e prima ci prova Tavernelli di testa sul cross di Belloni, poi viene annullato allo stesso capitano un gol per fuorigioco, quando colpisce al volo sulla punizione di Cignarini e con palla all’incrocio dei pali. Ma il secondo gol e nell’area; calcio d’angolo testa del più piccolo Ruggeri che tutto solo batte Gennari Nicola per la seconda volta. Arriva anche il terzo gol, accelerazione sulla sinistra di Tavernelli, traversone basso e Belloni questa volta batte Gennari per la terza volta. A quel punto la Virtus controlla e aspetta notizie importanti da Città di Castello, notizie che arrivano e a fine gara oltre a festeggiare la quinta vittoria consecutiva, si festeggia anche con il primato in classifica. Ma da domenica sarà un altro campionato con il mercato che si riapre e chissà quali novità ci saranno con presunti movimenti un po’ in tutte le squadre compreso il Valdipierle di oggi che punta a salvarsi ma deve aggiustare il tiro visto che qualche giocatore potrebbe partire.

1^ CATEGORIA
12^ 25/11/2018
CARBONESCA MDL SAN SECONDO 0-1
/ 0-1 Ligi
CERBARA MONTE ACUTO 3-1
1-0 Fatti 1-1 Santinelli (aut) / 2-1 Moni ® 3-1 Vinciguerra
FC CASTELLO CALCIO PIERANTONIO COSMOS 1-2
0-1 Atif 1-1 Gammaidoni 1-2 Merlini
PADULE SAN MARCO MONTECASTELLI 1-1
1-0 Bertinelli / 1-1 Galletti
PROMANO CALZOLARO 2-5
1-0 Mancini 1-1 Goretti / 1-2 Atif 1-3 Atif 2-3 Rollo 2-4 Domenichini 2-5 Domenichini
TIBERIS PONTE PATTOLI 2-0
0-1 Njepmo (aut.) 0-2 Barbarosso (aut)
TIGROTTI MORRA RESINA 5-0
1-0 Nardoni Andrea / 2-0 Nardoni A. – 3-0 Tenaccioli 4-0 Badessi 5-0 Badessi
VIRTUS SANGIUSTINO VALDIPIERLE 3-0
1-0 Salis / 2-0 Ruggeri 3-0 Belloni

CLASSIFICA
VIRTUS SANGIUSTINO 28
FC CASTELLO CALCIO 27
PIERANTONIO COSMOS 27
MDL SAN SECONDO 22
TIGROTTI MORRA 21
PADULE SAN MARCO 19
CALZOLARO 19
MONTE ACUTO 16
PROMANO 15
CERBARA 14
TIBERIS 12
CARBONESCA 11
PONTE PATTOLI 10
RESINA 9
VALDIPIERLE 9
MONTECASTELLI 9

image1

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>