La Baldaccio Bruni ci da una bella lezione

imageDopo la buona prova contro il Valdipierle, la Virtus, apparsa appesantita e con idee appannate, viene “imbarcata” dalla Baldaccio Bruni più avanti nella preparazione. 5-0 il finale di gara con reti intorno alla mezz’ora prima di Polito e poi di Castellone, nel finale terzo gol di Gennari, nella ripresa doppietta di Terzi. Per la Virtus solo un’occasione sul colpo di testa di Baldi. Mister Bendini prova il 4-4-2 con Matteaggi C, Ruggeri, Bendini, Tomassini, Matteaggi L, Ferri, Gruda, Sanchez, Fabbri, Belloni e Piccini. Nella ripresa Boncompagni, Regi, Cipriani, Baldi, Matteaggi L, Polchi, Bottoni, Poggini, Antinori, Gennari, Belloni. Un notevole passo indietro per l’undici di Bendini apparso comunque tranquillo in vista dell’esordio di Coppa Italia domenica a Lama, anche perché queste gare nel male hanno consegnato nelle mani dell’esperto Valerio delle certezze.

Bookmark the permalink.

2 Comments

  1. tifoso giallorosso….. Sicuramente è dalle sconfitte che si traggono maggiori indicazioni per impostare l’11 base altrimenti sarebbe troppo facile.

  2. e già c’è sempre un ma!… che calcio sarebbe se nel derby di coppa non cercassimo di rifilare quei 5 gol mal digeriti?

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>