Espugnato il campo del fanalino di coda

Fratticiola Selv. – Virtus Sangiustino 1-5
Fratticiola Selv.: Vagnetti, Ragnacci (8st Bizzarri), Verzini, Borgnini, Carnevali, Lucaroni Gia, Okeke, Maranghi, Lucaroni Gio, Duranti, Pastorelli. A Disp: Longetti, Camerieri, Gaggi, Angeloni. All: Ciccasassi
Virtus Sangiustino: Matteaggi C, Ruggeri Di (1st Agri), Matteaggi L, Tomassini, Tori, Cignarini (11st Gennari), Ruggeri Da (22st Pantani), Poggini, Piccini, Belloni (26st Brondoli), Sanchez (11st Lazzerini). A Disp: Fiorucci, Musliu. All: Andrea Procelli
Arbitro: Paolo Berno di FO
Reti: 2pt – 2st Piccini (VS), 28pt Ruggeri Da (VS), 36pt Belloni (VS), 4st Borgnini rig (FS), 41st Gennari (VS)
Note: Spettatori 50 circa, Recupero pt 0 – st 3, Espulso 7st Borgnini per somma di ammonizioni, Ammoniti Okeke (FS), Poggini (VS).
Fratticiola Selv. Partita senza storia quella in casa del fanalino di coda Fratticiola, resa ancor più facile grazie al gol dopo 80 secondi di Piccini, alla prima da titolare in questa stagione dopo l’intervento al crociato del maggio scorso, con qualche acciacco nel recupero. La Virtus attaccata all’apparecchio, ha sperato di avere notizie buone da Cerbara, ma così non è stato e la rimonta nei confronti della Selci Nardi è ancora rimandata e le giornate alla fine della stagione sono sempre meno (180 minuti alla fine della stagione regolare). Al primo affondo i giallo-rossi passano: schema da calcio di punizione, Cignarini mette palla sul secondo palo, Belloni rimette al centro e Piccini ribadisce in rete da distanza ravvicinata. La Virtus continua la sua gara in maniera tranquilla e spinge sull’acceleratore quando vuole anche se il Fratticiola non ci sta e cerca di chiudere tutti gli spazi fino al 28 quando Sanchez supera due avversari e apre sulla sinistra per Ruggeri Da che di sinistro incrocia sul palo lontano ed il portiere non arriva, per il primo gol stagionale del giocatore proveniente dalla Baldaccio Bruni. Pochi minuti e torna al gol anche il capitano, in un’altra incursione di David Ruggeri, palla al centro, cicca la prima conclusione il capitano ma non la seconda e Vagnetti è battuto per la terza volta. Nella ripresa dentro Agri per Diego Ruggeri e la Virtus realizza subito la quarta rete; punizione battuta da Poggini x Cignarini, arriva sul fondo e cross basso sul primo palo e Piccini devia in rete. Passano 60 secondi ed al Fratticiola viene concesso il primo rigore della stagione per un evidente fallo di mano di Tori in area e Borgnini trasforma. Borgnini qualche istante dopo si fa espellere per doppia ammonizione dopo un brutto fallo su Sanchez. La Virtus continua la sua spinta anche se si tira un po’ indietro purchè può realizzare la quinta rete in diverse circostanze fino a che Agri pesca bene in area Gennari che batte Vagnetti in uscita per il suo 20° gol della stagione. I risultati dagli altri campi non sono positivi ma la Virtus crede nel miracolo fino alla fine della stagione e poi se così non fosse ci saranno i play-off da vincere per tornare, dopo un anno di purgatorio, nella categoria che più gli compete.

piccini[1]

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>