Ancora uno 0-0

Virtus Sangiustino – Padule S.Marco 0-0

Virtus Sangiustino: Matteaggi C, Pantani, Matteaggi L, Tomassini, Tori, Cignarini, Poggini, Agri (36st Del Bene), Belloni, Sanchez (24st Cerboni), Ruggeri Da (11st Domenichini). A Disp: Fiorucci, Piccini, Ricci. All: Andrea Procelli
Padule S.Marco: Bei G, Urbani, Bettelli, Mariucci (38st Marinangeli), Bellucci, Marchi, Corazzi, Tomassoni, Brunelli (32st Pierotti), Benedetti (23st Fiorucci), Capponi. A Disp: Traversini, Faramelli, Bei A, Ferranti. All: Massimo Cavicchi
Arbitro: Geraldi di PG
Note: Spettatori 50 circa, Recupero pt 1 – st 4, Angoli 4-1, Ammoniti Cignarini, Tori (VS), Bellucci (P)
San Giustino: Finisce 0-0 l’ennesima gara interna della Virtus Sangiustino, la seconda consecutiva come la seconda consecutiva contro una capolista. Gli eugubini ospiti non hanno demeritato anzi il risultato ci è sembrato giusto alla fine, anche se dalla Virtus forse ci si aspettava più caparbietà e volontà per cercare un successo pieno per cercare di stare vicino alle prime. Così non è stato e alla fine ci si dovuti accontentare di un altro 0-0 il quinto della Virtus in questa stagione nelle ultime 7 gare contornato da una vittoria ed una sconfitta. Il Padule dalla sua continua la sua striscia positiva che dura ormai da 10 gare con 7 vittorie e 3 pareggi perdendo la leader chip del campionato ma comunque consapevole di aver riportato a casa un buon punto. Diverse assenze in casa Virtus con Lazzerini squalificato, Piccini ancora fermo al palo come Brondoli, Santinelli e Ruggeri Diego fermato da una fastidiosa influenza a poche ore dalla partita. Gara difficile da decifrare giocata ad un buon ritmo con diversi capovolgimenti di fronte, senza però entusiasmare i tifosi perché di vere e proprie occasioni c’è ne state veramente poche da entrambe le formazioni. Nei primi minuti la Virtus vuole far scrivere qualcosa sui nostri taccuini ma ne la conclusione di Sanchez ne le due di Cignarini, impensieriscono Bei. Quindi da una ripartenza da calcio d’angolo Capponi da destra mette al centro e Tomassini di testa anticipa Brunelli quel tanto che basta all’attaccante di non poter colpire. Poi si rivede la Virtus con il colpo di testa di Belloni sul primo palo, dopo il corner di Cignarini, ma la conclusione esce dalla parte opposta. Quindi c’è una buona discesa sulla destra di Pantani cross al centro, Agri al volo fa la sponda per Sanchez che cicca clamorosamente la conclusione. Quindi da uno schema da calcio di punizione, Tori prova la conclusione da fuori, gran botta che sembra buona, ma impatta contro il corpo di Ruggeri David in posizione irregolare. Quindi nel finale di tempo prima protestano gli ospiti del Padule per un fuorigioco fischiato a Brunelli che hai più è sembrato regolare e poi nel recupero per una spinta abbastanza evidente in area di Marchi ai danni di Belloni al momento del tiro. La ripresa comincia con la Virtus che sembra avere un altro piglio in avvio; scende Pantani sulla destra, cross da fondo e Agri di testa mette alto. Quindi Sanchez imbecca la verticalizzazione per Domenichini che da posizione defilata entra in area e conclude in diagonale non centrando la porta: nell’occasione c’era solo soletto Belloni all’altezza del disco del rigore. Quindi ancora da palla ferma, Cignarini mette sul secondo palo dove Belloni di testa serve un assist al bacio che però non viene raccolto da nessun compagno e l’azione sfuma. Poi in uno dei pochi errori che abbiamo visto in questo campionato di Tori, Brunelli si trova solo davanti a Matteaggi Christian, ma al momento della conclusione viene rimontato da dietro dal fratello Loris che mette palla in calcio d’angolo. Da li a poco, Capponi sulla sinistra semina il panico ed entrato in area viene strattonato da dietro da Pantani ma in maniera regolare secondo il direttore di gara. E il momento degli ospiti; prova la conclusione Brunelli dal limite dell’area di rigore, conclusione che diventa un assist per Capponi che carca la conclusione, sull’uscita di Matteaggi che devia, ma la sfera sembra entrare in porta, ma viene calciata via lontano da Pantani che salva una rete fatta. Nell’ultimo quarto d’ora di gioco non succede quasi nulla e la partita scivola via fino alla fine senza sussulti.

1^ CATEGORIA
10^ 19/11/2017 14.30
GUALDO FOSSATO PIERANTONIO C. 1-3
1-0 Vagnarelli / 1-1 Scappini 1-2 Arcelli 1-3 Scappini
CALZOLARO RESINA 3-1
1-0 Atif 1-1 Mattiaggi / 2-1 Ligi 3-1 Bruschi CERQUETO CERBARA 0-1
0-1 Fatti
MONTECASTELLI SAN LORENZO LERCHI 1-3
1-0 Bartolini / 1-1 Pica 1-2 Pica 1-3 Cavargini
PONTEVILLA MONTE ACUTO 1-1
/ izoufa 1-1 Passeri
SELCI NARDI FRATTICIOLA 4-1
1-0 Ligi 2-0 Perioli / 2-1 Borgognini ® 3-1 Ghemari 4-1 Ghemari
TIBERIS PROMANO 1-1
0-1 Atif / 1-1 Leba
VIRTUS SANGIUSTINO PADULE S. MARCO 0-0
CLASSIFICA
SAN LORENZO LERCHI 26
SELCI NARDI 25
PADULE SAN MARCO 24
PIERANTONIO C. 22
VIRTUS SANGIUSTINO 20
CERBARA 18
TIBERIS 17
CALZOLARO 16
PROMANO 15
CERQUETO 14
RESINA 13
MONTECASTELLI 13
PONTEVILLA 10
GUALDO FOSSATO 6
MONTE ACUTO 5
FRATTICIOLA 1

Andrea Procelli

Bookmark the permalink.

Vecchi commenti

  1. Ancora un pareggio ormai si è capito chiaramente il motivo si dovrà di aggiustare il tiro (tanto per riprendere una frase dell’allenatore del Lerchi )… per recuperare il gap dalle prime perché il rientro di Piccini fra due o tre partite potrebbe non bastare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>