Sconfitta a Selci, si scende al 4 posto

Selci Nardi – Virtus Sangiustino 1-0
Selci Nardi: Boncompagni, Tifernati M (24st Magi), Palazzoli, Marinelli (44st Socali), Tifernati F, Grasso, Cecconi, Bartolo, Ligi, Ceccarini (42st Carini), Ranchini (24st Ghemari). A Disp: Lucaccioni, Masciarri, Marsupini. All: Federico Barontini
Virtus Sangiustino: Matteaggi C, Ruggeri Di (42st Pantani), Matteaggi L, Tomassini, Tori, Cignarini, Poggini, Agri (26st Lazzerini), Belloni (20st Ruggeri Da), Domenichini (38st Sanchez), Berradi. A Disp: Fiorucci, Santinelli, Ricci. All: Andrea Procelli
Arbitro: Giovanni Fiorucci di GU
Rete: 37st Grasso.
Note: Spettatori 250 circa, Recupero pt 1 – st 5, Angoli 4-3, Espulso 32st Berradi per un fallo volontario di gioco, Ammoniti Tifernati F e Ceccarini (SN), Tori (VS)
Selci: Lo scontro diretto è ad appannaggio del Selci Nardi che un gol al minuto 37 del secondo tempo, con Grasso regala il successo alla sua squadra dopo una partita combattuta dopo la Virtus ha cercato più di giocare, ma il Selci è stato più bravo ed esperto ha ripartire e ad approfittare degli errori degli avversari creando più palle-gol degli ospiti e quindi forse meritando anche il successo. La Virtus recrimina per non essere riuscita a tenere quei ritmi alti che gli avrebbero permesso una gara diversa e soprattutto ha da ridire su una direzione di gara abbastanza casalinga. Se pur vero che il sig. Fiorucci ha 18 presenze in eccellenza ma era altrettanto vero che situazioni passate avevano penalizzato in maniera forte i giallo-rossi addirittura arrivando a chiamare le forze dell’ordine in una circostanza, sta di fatto che come la palla transitava alle sue spalle lui fischiava fuori-gioco o vero o falso che sia stato come nella situazione del gol annullato alla fine del primo tempo. Comunque la Virtus deve fare solo mea-culpa per questa sconfitta con qualche peccato di gioventù. Cade l’imbattibilità del portiere Matteaggi che deve soccombere a Grasso dopo 659 minuti e quindi ferma a questa cifra il record di imbattibilità. Nel primo tempo le squadre si studiano e cercano di giocare a scacchi e non ci sono grandi occasioni ne da una parte ne dall’altra. Prova la conclusione da fuori di Domenichini che trova però Boncompagni blocca. Poi ci prova Belloni di testa ma mette alto. Si vede anche il Selci Nardi con Ranchini che conclude da fuori ma Mattaeaggi blocca. Ancora Belloni ci prova ma il suo tiro finisce alto. Poi schema da calcio d’angolo per il Selci che porta Marinelli in area e dal fondo rimette al centro ma Loris Mattaeggi libera una difficile situazione. Poi ancora un colpo di testa alto ancora di Belloni. Poi il gol annullato a Berradi: cross dalla tre-quarti e Berradi di testa infila il palo lontano ma per l’arbitro l’attaccante era in posizione irregolare. Il secondo tempo inizia con un errore di Tommassini (forse c’è un fallo su di lui) che porta Cecconi sul fondo a mettere al centro e Ranchini incredibilmente a porta vuota colpisce la traversa. Passa solo un minuto e Tifernati Federico compie un fallo a metà campo volontario e viene ammonito dal direttore di gara. Passano due minuti e su azione da corner, Grasso appoggia per Marinelli, gran botta dal limite e palla alta sulla traversa. La Virtus si sveglia e dopo una bella azione sulla destra, Domenichini effettua un cross dove Agri al volo impegna Boncompagni che mette in corner. Poi ancora il portiere locale che va a respingere la punizione di Cignarini. Quindi ancora Cecconi protagonista sulla destra, palla al centro per Ghemari che di testa mette fuori da buona posizione. Quindi c’è un altro colpo di testa di David Ruggeri sul cross dalla destra di Berradi. Quidi la Virtus rimane in dieci ma andiamo per ordine: un giocatore del Selci con l’altri lontano prima colpisce Poggini e poi mette le mani al collo a Domenichini, l’azione prosegue e lo stesso giocatore va a commettere fallo su Poggini non sanzionato e Berradi arriva da dietro e commette fallo volontario sul giocatore del Selci e viene espulso dal direttore di gara che non ha usato lo stesso metro capitato qualche minuto prima. La Virtus in dieci abbassa la testa ed il Selci crede di poter vincere il match e con Marinelli prova la conclusione dalla distanza respinge Matteaggi C sulla palla si avventa Ghemari che calcia a rete mettendo fuori ma secondo l’arbitro c’è stata la deviazione ancora di Mattaeggi C quindi concede il corner dove Ceccarini mette al centro e Grasso di testa è il più lesto di tutti nello spingere la palla in fondo al sacco. La Virtus prova a reagire ma è debole il colpo di testa di Tori che Boncompagni blocca. Nel finale di tempo ci prova Bartolo da 40 metri ma la sua conclusione finisce di poco alta sulla traversa. Dopo 5 minuti di recupero finisce una gara discutibile, dove il Selci ha meritato la vittoria, ma nella gara ha influito l’esperienza e la furbizia maggiore dei rosso-neri, poi non sono piaciuti alcuni gesti di qualche giocatore rivolto ai tifosi sangiustinesi ma chi vince non coiona si dice …… Una sola cosa vorrei dire a malincuore: gran bella cornice di pubblico con stragrande maggioranza selciarina, ma che ha tifato e urlato il nome Selci-Selci dall’altra parte oltre ai dirigenti, qualche buon allenatore del settore giovanile e diversi genitori dei ragazzi, veramente pochi sangiustinesi a seguire la squadra. Peccato.

12038619_405115409680594_3219648243547032865_o

1^ CATEGORIA
7^ 22/10/2017 15.30
GUALDO FOSSATO PROMANO 2-2
1-0 Pecci / 1-1 Nardoni 2-1 Pecci 2-2 Nardoni
CALZOLARO PADULE S. MARCO 0-0
CERQUETO TIBERIS 2-1
1-0 Moretti 2-0 Levato / 2-1 Granturchelli
MONTE ACUTO PIERANTONIO C. 0-1
/ 0-1 Ferranri
MONTECASTELLI CERBARA 1-1
1-0 Bracalente 1-1 Vinciguerra
PONTEVILLA FRATTICIOLA 3-0
1-0 Tchakoudie 2-0 Tchakoudie 3-0 Tchakoudie
RESINA SAN LORENZO LERCHI 0-4
0-1 Martinelli 0-2 Cuccolini / 0-3 Rollo 0-4 Dini
SELCI NARDI VIRTUS SANGIUSTINO 1-0
/ 1-0 Grasso
CLASSIFICA
SELCI NARDI 18
SAN LORENZO LERCHI 16
PIERANTONIO C. 15
VIRTUS SANGIUSTINO 14
PADUL SAN MARCO 14
CERQUETO 13
TIBERIS 12
CALZOLARO 9
PONTEVILLA 9
CERBARA * 8
PROMANO 8
RESINA * 6
MONTECASTELLI 6
GUALDO FOSSATO 5
MONTE ACUTO 3
FRATTICIOLA 0

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>