Play-out, per scacciare un incubo

La gara più importante degli ultimi 8 campionati, per la Virtus Sangiustino, si gioca domani al comunale di San Giustino. Al termine dei 120 minuti 2 risultati su 3 sono favorevoli alla nostra squadra che però non può permettersi distrazioni contro il Pianello. Gara di play-out per evitare la retrocessione, che per la prima volta dobbiamo affrontare in promozione con la consapevolezza dell’importanza del match. Mister Bendini ha preparato al meglio la gara di domani con assenze certe ormai da tempo di Ricci, Baldi, Piccini e Lazzerini che se pur domenica scorsa ha fatto l’esordio in campionato domani con difficoltà sarà della partita, mentre rientreranno sia Ruggeri che Grilli. La formazione sembra quella più usata nella stagione anche se qualche dubbio ancora c’è e quindi solo domani vedremo chi saranno i protagonisti ufficiali. In campionato per cronaca vittoria della Virtus a Sangiustino e pareggio rocambolesco, 3-3 a Pianello con rigore inesistente concesso al 5 minuto di recupero dopo che la Virtus sotto 2-0 era riuscita a portarsi in vantaggio. Simone D’Incecco di Perugia sarà il direttore di gara designato e sarà assistito dai folignati Filippo Malacchi e Matteo Ruocco. Dai festeggiamenti del maggio 2009, al comunale domani ci si aspetta un altro di festeggiamenti, ma che la festa porti i colori giallo-rossi.
th[6]Play

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>