Gara da 6 punti

Ora non si può più sbagliare. Finale di campionato caldo per una Virtus che è alla ricerca dei punti per evitare i play-out. Tra questo obbiettivo c’è di mezzo la Pievese che non può concedere nulla visto che in classifica ha gli stessi punti della formazione di Bendini. La gara comunque riveste un’importanza notevole da non poter fallire assolutamente ed una vittoria darebbe veramente una gran boccata di ossigeno e soprattutto affrontare le prossime gare con un pizzico di sicurezza in più. Potrebbero rientrare sia Baldi che Procelli nelle file della Virtus e quindi Bendini potrà scegliere su quasi tutti i suoi effettivi per questa gara se si esclude Matteaggi Loris infortunatosi proprio nella gara sfortunata dell’andata nella quale riportò le frattura scomposta di ulna e radio ed è ancora lontano il suo rientro in campo. In quella famosa gara di andata il gol di Baldi non bastò alla doppietta iniziale di Cacciamano ma soprattutto nel finale un paio di occasioni da rete non ci avevano permesso di rimediare il risultato; nell’ ultima gara tra le due formazioni giocata a San Giustino invece, gli ospiti s’imposero per 3-2 in una gara condizionata dalla neve, era lo scorso 22 novembre 2015. Ad arbitrare la gara un fischietto che ha già collezionato ben 12 presenze nel campionato di eccellenza e si tratta di Matteo Dini di Città di Castello che sarà coadiuvato da Federico Granci e Daniele Santi sempre di CC. Insomma sarà una partita da non sbagliare ma da prendere con molle cercando di rischiare il meno possibile.

Pievese - Virtus: Clicca per leggere l'articolo!

Pievese – Virtus: Clicca per leggere l’articolo!

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>