Con La S.Marco per tornare a vincere

Seconda giornata del girone di ritorno per una Virtus che dopo la sconfitta di domenica scorsa deve guardarsi le spalle. Il match interno contro la S.Marco Juv. è una vera svolta in questo campionato, un risultato positivo potrebbe dare nuova linfa alla formazione di Bendini, mentre una sconfitta metterebbe ancora più in difficoltà con la classifica che da dietro si è accorciata notevolmente. Vorremmo segnalare che la formazione non ha demeritato domenica scorsa contro la seconda forza del campionato, ma le lacune giallo-rosse si sono ancora fatte sentire e alla fine si è pagato a caro prezzo. Ora bisogna dare una svolta che siamo convinti che prima o poi arrivi e quel l’ultimo posto nella classifica dei gol segnati sia solo un brutto ricordo. Solo 11 i gol realizzati in 16 gare di campionato con i nostri attaccanti che hanno marcato il cartellino in solo 5 occasioni. Per la gara di domenica verrà recuperato Mencagli e forse Bendini, mentre niente da fare per Tomassini, Polcri e Matteaggi Loris ed il mister è convinto che sia arrivato il momento di Enzo Bruschi, forse l’attaccante verrà impiegato dall’inizio viste le sue condizioni fisiche in pieno miglioramento. Ora l’avversario è una di quelle squadre che nelle ultime 5 gare ha conquistato 3 vittorie un pari e solo una sconfitta contro la Trasimeno, dopo il cambio di allenatore in casa perugina c’è stato anche un cambio di tendenza quindi. Nella storia degli incontri diretti fra le due squadre esiste un equilibro storico fra le due formazioni con 2 vittorie per parte e 3 pari (compreso quello della gara di andata) con 8 reti per entrambe le formazioni. Ora è pur vero che al comunale di San Giustino la S.Marco non ha mai vinto conquistando un solo punto, ma l’ultimo successo giallo-rosso risale al 28 aprile del 2013 ultima di campionato di quella stagione dove la Virtus con quel successo fece perdere il campionato ai perugini con il sorpasso del Valfabbrica proprio all’ultima giornata, poi la S.Marco Juv. vinse lo stesso il campionato per la penalizzazione del Valfabbrica per illecito sportivo che tutti ricorderanno. Insomma la gara ha tutti i crismi dell’equilibrio sia storico che attuale visto alche il solo punto che divide le due formazioni in classifica.
La terna arbitrale tutta di C.castello è composta dall’arbitro signor Mehdi Belal mentre gli assistenti saranno Daniele Santi e Nicola Mattoni
15977310_379337655754374_8209149597109066464_n

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>