In casa della capolista senza paura

La Virtus ad Ellera senza paura. Dopo il pareggio interno, gli uomini di Valerio Bendini scenderanno nel campo della capolista senza nessun timore reverenziale nei confronti di un avversario capace di conquistare fino a qui ben 29 punti sui 33 disponibili. Dovrebbe rientrare Baldi nelle file sangiustinesi e quindi si dovrebbe tornare al 3-5-2 classico, l’unico dubbio e chi giocherà tra Bruschi e Piccini come spalla di capitan Belloni in attacco. Mente sgombera in casa Virtus dove questo match e questa settimana (visto anche il recupero di giovedi con Pontevaleceppi) saranno decisive per il proseguo del campionato, ma consapevoli che dalla trasferta di Ellera, giocando con la testa giusta, potrebbe uscire anche un risultato positivo, del resto è la squadra locale che deve continuare nella propria corsa da neo-promossa ma con grandi ambizioni visto il mercato estivo che ha portato diversi giocatori di spessore in questa squadra. Insomma sarà una gara da vedere perché la Virtus può essere all’altezza della situazione e deve dimostrarlo. I numeri oltre ai punti sono dalla parte dei locali con il miglior attacco e la miglior difesa del campionato 19-3 il conteggio mentre la Virtus se subisce poco 8 (terza difesa) fa fatica a realizzare 9 (secondo peggior attacco). Arbitro dell’incontro Mohamed Ben Boubaker di Foligno, Pierluigi Stocchi ed Elia Costantini sempre di Foligno i suoi assistenti, un arbitro alla gara 23 in promozione. La Virtus intanto libera il portiere Giovanni Ranieri in prossimità di accasarsi in toscana e tessera Eduard Mancini classe ’97 ex Lama, C.Castello e Montone.
12250146_1661006087514775_5165083543722377814_n1

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>