Finisce 0-0, FontanelleBranca in festa

Virtus Sangiustino-FontanelleBranca 0-0
Virtus Sangiustino: Matteaggi C 6 (3st Boncompagni 6), Ruggeri 6, Matteaggi L 6.5, Tomassini 6.5, Gruda 7, Lazzerini 6, Poggini 6.5, Grilli 6.5 (30st Brondoli 6), Piccini 6 (24st Alii 6), Sanchez 6, Antinori 7. A Disp: Prifti, Napoletano, Baldi, Belloni. All: Valerio Bendini 6.5
FontanelleBranca: Lapazio 7, Carubini 6, Gaggiotti A 6.5, Gnagni 6.5, Paradisi 6, Francioni 6, Passeri 6(14st Gaggiotti M 6), Gambini 6, Martini 7, Marchi 6 (2st Radicchi 6), Cacciamani 6.5. A Disp: Tasso, Baldinelli, Benedetti, Monanari, Ghirelli. All: Andrea Lisarelli 7
Arbitro: Matteo Dini 6.5 di CC (Marchionni e Biviglia di FO)
Note: Spettatori 400 circa, Recupero pt 0 – st 2, Angoli 3-3
San Giustino: Alla fine il FontanelleBranca festeggia. Finisce 0-0 un match che il FontanelleBranca affronta la gara molto contratta e impaurita con una Virtus che ha disputato una prima parte di gara interessante dove ha messo alle corde la formazione di Lisarelli. Poi la squadra si è sciolta e piano piano è uscita dal guscio, anche se Matteaggi Christian prima e Boncompagni poi non sono stati mai impegnati dai avanti ospiti. La gara ha vissuto le sue fasi intense nel primo tempo e a metà ripresa per poi chiudersi sulla parità. Intorno al decimo minuto, prima Piccini, smarcato in area da Poggini che solo davanti a Lapazio si fa respingere la conclusione dal portiere con i piedi. Due minuti dopo ancora bravo il portiere a respingere il colpo di testa di Grilli da distanza ravvicinata sul cross dalla destra di Antinori. Il FontanelleBranca sembra sulle gambe ma riesce a riazare la testa grazie al guizzo di Martini che sulla destra sfugge a Gruda effettua un cross respinto da Matteaggi Loris e Gnagni di gran carriera calcia alle stelle. Ancora Virtus pericolosa però; Grilli dopo uno scambio con Sanchez s’inserisce bene e viene steso da Gnagni poco fuori dall’area di rigore: sulla punizione lo stesso Grilli calcia sulla barriera. Alla mezz’ora è Cacciamani che inventa per Marchi ma la conclusione finisce alta sopra la traversa. Ad inizio ripresa le due squadre effettuano subito due sostituzioni per due esordi in campionato, da una parte Boncompagni per Matteaggi C e dall’altra Radicchi per Marchi, ma la situazione non cambia. La Virtus prova a fare la partita con il FontanelleBranca che cerca di gestire cercando qualche ripartenza. Gli ospiti sono quelli più pericolosi però con Gaggiotti Alessandro che dalla sinistra serve Martini conclusione sballata che finisce fuori. Qualche minuto dopo è Gaggiotti Marco che mette al centro un pallone interessante, ma Gruda anticipa Martini e mette in corner sbrogliando una situazione interessante per gli ospiti. Poco o nulla da qui alla fine con le squadre che si controllano cercando di portare al termine un match importante. Per la Virtus è la quarta volta che finisce quinta nel campionato di promozione su sette partecipazioni con il mister Valerio Bendini che ringrazia tutta la squadra per l’annata positiva mentre per gli ospiti al triplice fischio c’è il tripudio di un successo meritato in campionato anche se con un solo punto di distacco dalla seconda. Di fronte ad un pubblico veramente delle grandi occasioni (record d’incasso per il comunale battuto, nemmeno i derby con il Lama avevano fatto meglio) che festeggiava in campo con la squadra per la realizzazione di un sogno che dopo la vittoria del campionato di prima categoria dello scorso anno sembrava autoptico ed invece alla fine con caparbietà ed orgoglio, possono riscrivere la storia di questa società nata nel 1973 che per la prima volta giocherà il campionato di elite regionale. Questo grazie alla bravura di un ottimo tecnico quale Andrea Lisarelli, ad una squadra ben assortita con alle spalle una società unita, concreta e invidiabile. La vittoria di questo campionato i ragazzi di Lisarelli, la vogliono dedicare, oltre a se stessi alle proprie famiglie e alla società anche a colui che ha lottato con loro fino a metà settimana e poi non c’è la fatta e non si è potuto lustrare gli occhi con le gesta finali della sua squadra del cuore quel appassionato dirigente qual’era Edo Cippiciani che si è spento all’età di 37 anni dopo un male incurabile.

 

 

news_4813

IMG_2206

PROMOZIONE A
30° GIORNATA
Domenica 24 aprile, ore 15
Casa del Diavolo-San Lorenzo Lerchi 1-1
8′ st Agostinelli (C), 18′ st Maestri (L)
Cerqueto-Lama 0-2
40′ pt Bartolucci (L), 13′ st Martinelli
Corciano-Marra San Feliciano 2-1
15′ pt aut. Mezzasoma (M), 26′ pt Mariani (C), 41′ pt Pirchi (C)
Madonna del Latte-San Marco Juventina 1-0
38′ pt Pacciarini (M)
Pievese-Tavernelle 1-5
35′ pt e 40′ st rig. Gibbs (T), 46′ pt Arcioni (T), 7′ st Cottini (T), 10′ st Cacciamano (rig) (P), 18′ st Kribeck
Pontevalleceppi-Pietralunghese 1-3
28′ pt Scavizzi (Pi), 11′ st Alonzo (Po), 14′ st Morodei (Pi), 31′ st Bricca rig. (Pi)
Real Pitulum Tiberis-Agello 0-3
11′ st aut. Tempobuono, 17′ st Emongo, 33′ st Omga Manga
Virtus Sangiustino-Fontanellebranca 0-0

CLASSIFICA
Fontanellebranca 60 promosso in Eccellenza
Lama 59
Pontevalleceppi 53
Marra San Feliciano 47
Virtus Sangiustino 42
Pievese 40
Tavernelle 39
Pietralunghese 38
San Lorenzo Lerchi 37
Casa del Diavolo 37
Madonna del Latte 37
Corciano 37
San Marco Juventina 36
Cerqueto 33
Agello 25
Real Pitulum Tiberis 23 retrocessa in Prima Categoria

Semifinale playoff
Domenica 1° maggio 
Pontevalleceppi-Marra San Feliciano
Si gioca sempre in casa della squadra meglio classificata al termine della regular season. Due risultati su tre per il Pontevalleceppi in caso di parità al 120′. La vincente disputa la finale contro il Lama in programma domenica 8 maggio. In finale due risultati su tre per il Lama al 120′. Chi vince la finale spareggia con la vincente del girone B per una promozione in Eccellenza solo nel caso in cui il Sansepolcro non dovesse retrocedere.

Semifinali playout
Domenica 1° maggio
Corciano-Agello
San Marco Juventina-Cerqueto
Due risultati su tre per Corciano e San Marco Juventina in caso di parità al 120′. Le due perdenti retrocedono in Prima categoria. Le due vincenti si sfidano nella finalissima di domenica 8 maggio in casa della squadra meglio posizionata al termine della regular season. La vincente è salva, la perdente spareggia con la perdente del girone B. La perdente dell’ulteriore spareggio retrocede in Prima solo nel caso di retrocessione del Sansepolcro dalla serie D. 


CLASSIFICA MARCATORI:
22 GOL: Bartolucci (3 rig., Lama).
20 GOL: 
Cacciamano (8 rig., Pievese).
17 GOL: Bartoccini (4 rig., Marra San Feliciano). 
13 GOL: 
Bragetti (5 rig., Casa del Diavolo).
12 GOL: 
Passeri (6 rig., Fontanellebranca).
11 GOL:  A. Federici (2 rig., Corciano), Cacciavillani (1 rig., Tavernelle).
10 GOL: 
Bartolini (1 rig., Lama), Marri (2 rig., Pontevalleceppi), Belloni (Virtus Sangiustino).
9 GOL: 
Martini (Fontanellebranca), Sinisi (3 rig., Pontevalleceppi), Mat. Mariani (2 rig., Real Pitulum Tiberis), Gibbs (2 rig., Tavernelle). 
8 GOL: Atif (1 rig, Pietralunghese).
7 GOL:
 Tadi (Madonna del Latte), Petti (Marra San Feliciano), Spiaggia (1 rig., San Marco Juventina), Piccini (Virtus Sangiustino).

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>