Tutto nel recupero

Pietralunghese – Virtus Sangiustino       1-1

Pietralunghese: Adiuto, Smacchi, Tassi, Provincia, Polcri, Valentini, Scavizzi, Bricca, Cipolla (19st Sougou), Atif (34st Manzo), Morodei. A Disp: Khouiouidi, Pauselli, Carosati, Fiorucci, Ortali. All: Galletti

Virtus Sangiustino: Matteaggi C, Ruggeri (8st Polchi), Matteaggi L, Tomassini, Gruda, Lazzerini, Grilli, Piccini, Sanchez (40st Napoletano), Antinori (32st Alii), A Disp: Boncompagni, Brondoli, Prifti, Baldi. All: Bendini

Arbitro: Giovanni Fiordi di GU (Baroni e Malacchi di FO)

Reti: 46st Piccini (VS), 51st Morodei (P)

Note: Spettatori 80 circa, Recupero pt 0 – st 6, Angoli 5-3, Ammoniti Antinori, Bottoni e Grilli (VS) uscito in barriera al 18st Cipolla per infortunio

Pietralunga: Alla fine finisce 1-1 una gara dove i locali nel secondo avrebbero meritato il successo gettando alle ortiche diverse occasioni da rete anche grazie ad un Matteaggi in grande spolvero. Nel primo tempo però è stata la Virtus ha fare la partita con i locali che recriminano per decisioni arbitrali secondo loro discutibili. Dopo 10 minuti Atif si gira bene in area ma non riesce a concludere e Gruda libera. Proteste per un gol annullato ad Atif dopo 17 minuti lui in posizione regolare ma in precedenza la posizione irregolare era di Cipolla per cui l’assistete aveva alzato la bandierina in quel momento. E’ comunque la Virtus padrona del campo anche senza creare occasioni con il pressing dei locali inesistente. Traversone in area dove Antinori protegge palla come può e poi scarica su Piccini conclusione fuori di poco. Al 42 Lazzerini s’inserisce sulla destra imbeccato da Ruggeri, cross basso Piccini è in ritardo sulla deviazione arriva Bottoni che però da posizione difficile spara sul portiere. La ripresa comincia con la Pietralunghese più pimpante e si comincia con Morodei dopo 4 minuti che prova la conclusione trovando la prima respinta di Matteaggi Crhistian. Passano 17 minuti ed i locali perdono Cipolla per infortunio, l’attaccante cade male a terra mettendo male il polso destro ed esce in barella. La Pietralunghese perso il suo uomo di spicco accelera ed il primo a provarci è stato Sougou trovando la ribattuta della difesa. Quindi è la volta di Bricca che viene pescato in area da una invenzione su punizione di Provincia, ma l’esperto centrocampista si fa respingere la conclusione del portiere ospite. Da li a poco è Atif che da due metri dalla porta mette alto sopra la traversa sul cross di Morodei che due minuti più prova da fuori trovando l’opposizione di Mattaeggi e poi anche ad Atif viene ribattuto il tiro. Ancora Pietralunghese che cerca il gol in tutte le maniere; scenda Smacchi sulla destra cross basso respinto da Bottoni ed ancora Morodei da fuori trovando la deviazione in corner sul quale Bricca di testa sfiora il palo con la palla che attraversa tutto lo specchio della porta senza nessuno che possa deviare. Ancora un colpo di testa e questa volta è Manzo che mette a lato. Quindi quando tutti non se lo aspettano e dopo un secondo tempo in piena sofferenza, la Virtus passa in vantaggio; libera la difesa e Piccini si trova un pallone tutto solo partendo da sotto la metà campo, entrato in area batte Adiuto. Panico in casa dei locali ma Morodei con una conclusione in diagonale trova il pareggio al 50 della ripresa con Gruda e Lazzerini che sulla linea di porta non riescono a liberare. La Virtus con questo punto dice addio matematicamente ai play-off mentre i locali con questo pareggio vedono difficile una salvezza senza passare per i play-out a meno che non si torni da Pontevalleceppi domenica prossima con un risultato utile.

12304014_422693731256095_5159171890968308408_o

PROMOZIONE A
29° GIORNATA
Domenica 17 aprile, ore 15
Agello-Madonna del Latte 1-1
40′ pt Pingue (A), 30′ st Zoi (M)
Fontanellebranca-Real Pitulum Tiberis 4-0
31′ pt Passeri rig., 1′ st Martini, 25′ st A. Gaggiotti, 33′ st Ghirelli
Lama-Pontevalleceppi 3-2
4′ pt Ceppodomo (L), 28′ pt Piazza (P), 14′ st Meto (P), 38′ st Volpi (L), 48′ st Bartolucci (L)
Marra San Feliciano-Cerqueto 0-0
Pietralunghese-Virtus Sangiustino 1-1
46′ st Piccini (VS), 50′ st Morodei (P)
San Lorenzo Lerchi-Corciano 2-0
5′ st Galizi, 15′ st Bianchi rig.
San Marco Juventina-Pievese 0-1
3′ pt Graziani
Tavernelle-Casa del Diavolo 2-2
8′ pt Cacciavillani (T), 27′ pt Agostinelli (C), 7′ st Antolini (T), 22′ st Bragetti (C)

CLASSIFICA
Fontanellebranca 59
Lama 56
Pontevalleceppi 53
Marra San Feliciano 47
Virtus Sangiustino 41
Pievese 40
San Marco Juventina 36
Casa del Diavolo 36
San Lorenzo Lerchi 36
Tavernelle 36
Pietralunghese 35
Corciano 34
Madonna del Latte 34
Cerqueto 33
Agello 25
Real Pitulum Tiberis 23

La prima classificata è promossa in Eccellenza. Playoff dal secondo al quinto posto ma, nel caso di 10 punti di distacco fra la seconda e la quinta e fra la terza e la quarta, la semifinale playout non si disputa e la squadra meglio posizionata in classifica accede direttamente alla finale. Playout dal penultimo al quintultimo posto ma, nel caso di 10 punti di distacco fra la penultima e la quintultima, la semifinale playout non si disputa e la squadra peggio classificata retrocede direttamente in Prima categoria. 

CLASSIFICA MARCATORI:
21 GOL: Bartolucci (3 rig., Lama).
19 GOL: 
Cacciamano (7 rig., Pievese).
17 GOL: Bartoccini (4 rig., Marra San Feliciano). 
13 GOL:
Bragetti (5 rig., Casa del Diavolo).
12 GOL: 
Passeri (6 rig., Fontanellebranca).
11 GOL:  A. Federici (2 rig., Corciano), Cacciavillani (1 rig., Tavernelle).
10 GOL: 
Bartolini (1 rig., Lama), Marri (2 rig., Pontevalleceppi), Belloni (Virtus Sangiustino).
9 GOL:
Martini (Fontanellebranca), Sinisi (3 rig., Pontevalleceppi), Mat. Mariani (2 rig., Real Pitulum Tiberis). 
8 GOL: Atif (1 rig, Pietralunghese).
7 GOL:
 Tadi (Madonna del Latte), Petti (Marra San Feliciano), Spiaggia (1 rig., San Marco Juventina), Gibbs (1 rig., Tavernelle), Piccini (Virtus Sangiustino).

Bookmark the permalink.

Vecchi commenti

  1. tifoso giallorosso

    Domenica è un’altra storia avremo contro la prima della classe in una gara che per loro vuol dire la promozione , dovranno impegnarsi fino allo stremo delle forze, perché la Virtus per il rispetto dei cugini lamarini darà il massimo ,il calcio v’à onorato fino al 95 dell’ultima partita senza se e senza ma!

Rispondi a tifoso giallorosso Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>