Dopo la sosta la trasferta più lunga

Torna il campionato e la Virtus è di scena a Città della Pieve. Forse la trasferta più lunga della stagione arriva alla ripresa del campionato dopo la sosta Pasquale. La formazione di Bendini 5 in classifica non ha matematicamente conquistato la salvezza e nello stesso tempo finendo così la stagione non accederebbe nemmeno ai play-off per via della distanza di 10 punti dalla seconda (attualmente 13). Quindi obbiettivo dei giallo-rossi e la conquista dei 3 punti, uno perché la pratica salvezza è al sicuro, due perché il quarto posto del Marra S.Feliciano dista 3 punti e il raggiungimento a quel punto abbasserebbe la distanza play-off dalla terza. La Pievese dal canto suo a 3 punti in meno della Virtus quindi salvezza da conquistare ancora e magari anche qualche rammarico perché forse le aspettative iniziali erano diverse. Quindi sarà gara vera con la Virtus che recupera Piccini ma perde Bottoni, Prifti, Cipriani e forse anche Polchi non sarà del match. Undici da verificare quindi con uno schieramento che forse vedrà Grilli schierato alle spalle di Belloni con i giovani Poggini e Sanchez che dovranno inserirsi sugli esterni. Ad arbitrare la gara Alessandro Colombo di Pg (28 presenze in promozione) coadiuvato dai folignati Fabrizio Moretti e Marco Maria Argenti.12017576_405116966347105_5322388525503868762_o

Bookmark the permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>